Cass., sentenza 19 agosto 2021, n. 23148 (licenziamento individuale; limiti massimi di età per i titolari di licenze professionali impiegati nei servizi di trasporto aereo; rapporti tra regolamenti statali e normativa regolamentare tecnica ENAC; confini tra normativa europea (e sua generale prevalenza) e normativa interna; la regolazione del settore licenze da parte dei JAR FCL elaborati dalle Joint Aviation Authorities in ambito europeo e la disciplina di recepimento ENAC)

Read more

Corte Costituzionale, 24/06/2021, n. 129 (Dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 2 della legge della Regione Puglia 5 luglio 2019, n. 27, recante «Modifiche alla legge regionale 16 luglio 2018, n. 39 (Disciplina dell’attività di trasporto di viaggiatori mediante noleggio di autobus con conducente)», nella parte in cui sostituisce l’art. 4, comma 2, della legge della Regione Puglia 16 luglio 2018, n. 39 (Disciplina dell’attività di trasporto di viaggiatori mediante noleggio di autobus con conducente); dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 10, comma 1, lettera c), della legge reg. Puglia n. 27 del 2019, nella parte in cui, nel sostituire l’art. 12, comma 4, della legge reg. Puglia n. 39 del 2018, ha previsto che anche «[l]’esercizio dell’attività di noleggio in assenza di SCIA di cui all’articolo 5 ovvero in presenza di un provvedimento di divieto di prosecuzione dell’attività» costituisce «violazione delle prescrizioni relative alla regolarità della documentazione inerente il servizio, ai sensi del comma 1, lettera b)», ed è soggetto «alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 200,00 a euro 1.500,00»; dichiara non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 10, comma 1, lettera c), della legge reg. Puglia n. 27 del 2019, nella parte in cui, nel sostituire l’art. 12, comma 4, della legge reg. Puglia n. 39 del 2018, ha previsto che anche «l’inosservanza delle disposizioni di cui all’articolo 9» costituisce «violazione delle prescrizioni relative alla regolarità della documentazione inerente il servizio, ai sensi del comma 1, lettera b)», ed è soggetta «alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 200,00 a euro 1.500,00», promosse dal Presidente del Consiglio dei ministri, in riferimento all’art. 117, secondo comma, lettere h) ed l), della Costituzione, con il ricorso indicato in epigrafe.)

Read more

Corte giustizia UE sez. V, 10/06/2021, C-923/19, Van Ameyde España SA contro GES, Seguros y Reaseguros SA. Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Tribunal Supremo. Rinvio pregiudiziale – Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile risultante dalla circolazione degli autoveicoli – Direttiva 2009/103/CE – Articolo 1, punti 1 e 2 – Articolo 3, primo, secondo e ultimo comma – Nozione di “veicolo” – Obbligo di copertura dei danni alle cose – Portata – Incidente stradale che ha coinvolto un autoarticolato i cui elementi sono oggetto di assicurazioni obbligatorie distinte – Danni causati al semirimorchio da parte del trattore stradale al quale quest’ultimo era agganciato quando tale incidente si è prodotto – Interpretazione della normativa nazionale che esclude la copertura di tali danni da parte dell’assicurazione obbligatoria della responsabilità civile risultante dalla circolazione di tale trattore stradale. (Il rimorchio è considerato veicolo e deve essere oggetto di apposita assicurazione)

Read more

Corte giustizia UE sez. V, 24/06/2021, C-12/20, DB Netz AG contro Bundesrepublik Deutschland. Rinvio pregiudiziale – Trasporti ferroviari – Corridoi internazionali per il trasporto merci ferroviario – Regolamento (UE) n.913/2010 – Articolo 13, paragrafo 1 – Istituzione di uno sportello unico per ciascun corridoio merci – Articolo 14 – Natura del quadro relativo all’assegnazione della capacità di infrastruttura sul corridoio merci definito dal comitato esecutivo – Articolo 20 – Organismi di regolamentazione – Direttiva 2012/34/UE – Articolo 27 – Procedura di presentazione delle domande di capacità di infrastruttura – Ruolo dei gestori dell’infrastruttura – Articoli 56 e 57 – Funzioni dell’organismo di regolamentazione e cooperazione tra organismi di regolamentazione. (Funzioni del gestore dell’infrastruttura ferroviaria relativa al corridoio merci europeo)

Read more

Corte giustizia UE sez. VIII, 08/07/2021, C-937/19, KA. Rinvio pregiudiziale – Regolamento (CE) n. 1072/2009 – Articolo 1, paragrafo 5, lettera d) – Articolo 8 – Trasporto internazionale di merci su strada da uno Stato membro a destinazione di un altro Stato membro – Trasporti di cabotaggio successivi a detto trasporto internazionale nel territorio di quest’ultimo Stato membro – Restrizioni – Requisito di una licenza comunitaria e, se del caso, di un’autorizzazione di trasporto – Eccezioni – Trasporti di cabotaggio successivi a un trasporto internazionale per conto proprio – Presupposti. (E’ possibile il trasporto di cabotaggio successivo a un trasporto internazionale per conto proprio)

Read more

Corte giustizia UE sez. V, 08/07/2021, C-120/20, Koleje Mazowieckie – KM Sp. z o.o. contro Skarb Państwa – Minister Infrastruktury i Budownictwa obecnie Minister Infrastruktury i Prezes Urzędu Transportu Kolejowego e PKP Polskie Linie Kolejowe S.A. Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Sąd Najwyższy. Rinvio pregiudiziale – Trasporti ferroviari – Ripartizione della capacità di infrastruttura ferroviaria e imposizione dei diritti per l’utilizzo dell’infrastruttura ferroviaria – Direttiva 2001/14/CE – Articolo 4, paragrafo 5 – Imposizione dei diritti per l’utilizzo – Articolo 30 – Organismo nazionale di regolamentazione che garantisce la conformità dei diritti per l’utilizzo dell’infrastruttura a tale direttiva – Contratto di utilizzo di un’infrastruttura concluso tra un gestore dell’infrastruttura ferroviaria e un’impresa ferroviaria – Trasposizione non corretta – Responsabilità dello Stato – Domanda di risarcimento danni – Previa consultazione dell’organismo nazionale di regolamentazione. (Una domanda di risarcimento danni per i diritti di utilizzo di un’infrastruttura ferroviaria può avvenire solo previa consultazione dell’organismo nazionale di regolamentazione)

Read more

Corte giustizia UE, sez. I, 08/07/2021, C-428/19, OL e a. contro Rapidsped Fuvarozási és Szállítmányozási Zrt. Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Gyulai Közigazgatási és Munkaügyi Bíróság. Rinvio pregiudiziale – Direttiva 96/71/CE – Articolo 1, paragrafo 1, e articoli 3 e 5 – Distacco dei lavoratori nell’ambito di una prestazione di servizi – Conducenti del trasporto internazionale su strada – Rispetto della tariffa minima salariale del paese di distacco – Indennità giornaliera di trasferta – Regolamento (CE) n. 561/2006 – Articolo 10 – Retribuzione attribuita ai dipendenti in funzione del carburante consumato. (Sono ammessi premi agli autotrasportatori sui risparmi di carburante a condizione che non inducano i conducenti alla violazione di norme sulla sicurezza stradale)

Read more

Cassazione Civile, Sez. III, sentenza 9 aprile 2021 (trasporto aereo di persone e bagagli, responsabilità del vettore, ritardo o inadempimento, trasporto internazionale, ritardo o inadempimento del vettore, tutela indennitaria di cui al regolamento CE n. 261 del 2004, natura di disciplina speciale, configurabilità, conseguenze, applicabilità al di fuori dei casi contemplati, esclusione)

Read more